Assicurazione Bonus Malus e classe di merito. Polizza RC Auto

Assicurazione Bonus Malus

La classe di appartenenza nel caso di assicurazione rc auto bonus malus è uno dei parametri che determinano i costi di una polizza. Gli altri sono l'età dei conducenti abilitati, la cilindrata del mezzo e la zona di residenza. La classe di partenza per un nuovo veicolo assicurato è la 14. Se non si fanno incidenti con colpa si diminuisce di una classe ogni anno, fino ad arrivare alla 1 classe, dove si paga la metà del premio. In questo caso di parla di Bonus. Se invece provochiamo un incidente, veniamo declassati di due classi di merito (malus) fino ad arrivare alla classe 18, in cui paghiamo il doppio del premio di polizza. Il governo è intervenuto con il Decreto Bersani nell'ambito dell'assicurazione bonus malus legata alla rc auto. Con questo decreto è stato definito che le compagnie non possono modificare la classe di merito senza aver prima accertato la responsabilità del conducente in occasione del sinistro, dovendo comunicare per tempo all'assicurato la modifica, prevedendo la possibilitÓ di dividere la responsabilità tra i due conducenti coinvolti nel sinistro qualora la responsabilitÓ principale non sia stata assegnata a nessuna delle due parti.
La classi di merito bonus / malus fin qui acquisita, può essere mantenuta fino a 5 anni. Le condizioni sono spiegate nel paragrafo successivo: "Conservazione della classe di merito".
Il periodo di osservazione per attribuire la classe di merito è di un anno, e scade due mesi prima della scadenza del contratto stesso.

Conservazione della classe di merito

In caso di vendita o consegna in conto vendita, distruzione, demolizione, esportazione definitiva e cessazione della circolazione del veicolo assicurato, il Contraente ha diritto di chiedere alla compagnia di assicurazione, che il contratto sia reso valido per altro veicolo, con conseguente conservazione della classe di merito maturata, purchè, il proprietario rimanga invariato. Tale diritto pu˛ essere fatto valere anche dal coniuge in regime di comunione dei beni oppure in caso di mutamento parziale della titolarità del veicolo che comporti il passaggio di proprietà da molti soggetti ad uno di essi. In caso di furto del veicolo assicurato, il Contraente, sempre che il proprietario rimanga invariato, può stipulare un nuovo contratto per assicurare un altro veicolo, beneficiando della classe di merito di Bonus/Malus maturata. In caso di acquisto di ulteriore veicolo da parte del medesimo proprietario (o di un suo familiare stabilmente convivente) di un veicolo giÓ assicurato, il nuovo contratto è assegnato alla medesima classe di merito maturata sul veicolo già assicurato, a condizione che il proprietario sia una persona fisica e che i veicoli appartengano alla stessa tipologia.

Polizza Assicurativa RC Auto

La polizza di assicurazione bonus malus ad oggi è la più diffusa e conveniente. Le alternative sono rappresentate dalle polizze a tempo o dalle polizze a franchigia con validità sempre di un anno, come previsto dalla legge. Se necessitiamo di un periodo inferiore di assicurazione possiamo sempre valutare la possibilità di sospendere la polizza per i mesi di inutilizzo (almeno due).

Assicurazioni Online: informazioni, preventivi e confronto offerte


Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido!

Disclaimer
Mappa del sito
Link siti
Privacy